10 idee di business per un’attività vegana

Un tipico piatto vegano

La tendenza vegan è cresciuta costantemente dal 2008 ad oggi. Anche se in molti la considerano come una semplice limitazione sul cibo, si tratta di uno stile di vita che va ben oltre il fatto di non mangiare carne o qualsiasi derivato animale. È una realtà che gli imprenditori hanno ampiamente sottovalutato e solo adesso cominciano ad offrire prodotti e servizi specifici per questa nicchia.

Sono molti i vegani che si lamentano delle poche possibilità commerciali che soddisfano le loro esigenze. E quelle attualmente disponibili sono molto costose o difficili da raggiungere. Ecco perché questo settore è un’idea commerciale da prendere seriamente in considerazione.

Inoltre conosciamo bene i dati sul veganesimo. Dall’inizio del suo boom, la popolazione vegana è cresciuta del 5% in paesi come Brasile, Italia e Stati Uniti. In Italia, stando alle ultime rilevazioni, ci sono 4.200.000 di persone che non consumano ne carne ne pesce, con 520.000 vegani veri e propri. Un mercato di tutto rispetto! Se volete iniziare un’attività in questo settore, sappiate che ci sono molte possibilità di business. Oggi vi daremo 10 consigli commerciali per avviare un progetto imprenditoriale vegano / vegetariano.

Gelateria vegetariana

Il gelato vegetariano si prepara a partire da 6 tipi di bevande alternative al latte vaccino: soia, mandorle, cocco, riso, avena e canapa. Anche se ci sono già molte possibilità per i dessert vegani, il gelato è il prodotto più ricercato tra coloro che seguono questo stile di vita.

Pizzeria vegana

Anche i vegetariani amano la pizza, ma in una versione che non includa ingredienti di derivazione animale. Si potrebbe obiettare che la pizza è fatta con acqua, farina, lievito, olio, sale e pomodoro. In realtà il confine è più sottile, già il lievito è prodotto da batteri, quindi non proprio da vegetali. Poi vanno considerate anche le modalità con cui vengono prodotte le materie prime, ad esempio il pomodoro viene concimato, quindi siamo sempre nell’ambito dello sfruttamento degli animali.

Quindi non è così scontato come può sembrare. Inoltre una pizzeria vegana deve offrire altri piatti, come bruschette, supplì e via dicendo. La maggior parte delle ricette vegane sono a base di soia, tofu e lenticchie, oltre ad una incredibile quantità di condimenti vegetali.

Produzione di vini

Si potrebbe commercializzare vino vegano, ossia senza additivi come l’albumina d’uovo. Si tratta di una delle richieste più forti in tutto il mondo, ma se non siete abbastanza ambiziosi da realizzare il vostro vigneto, potete ottenere una licenza per distribuire il vino prodotto da altri.

Produzione di formaggio vegan

I vegani possono mangiare un tipo di formaggio a base di soia, il tofu, un alimento molto buono e anche molto nutriente. Il business è in piena espansione perché sempre più persone aderiscono a questo stile di vita, ma hanno paura ad abbandonare i loro cibi preferiti, come appunto il formaggio.

Abbigliamento vegano

Non c’è niente di strano, alcuni dei vestiti, scarpe e accessori che utilizziamo quotidianamente sono realizzati con pelli animali o comunque vengono impiegati prodotti chimici per la loro fabbricazione. Le persone vegane vogliono acquistare vestiti realizzati con prodotti biologici e vegetali. Non tutti i vegetariani hanno questa esigenza, ma sicuramente i vegani rappresentano il target di riferimento.

Cosmetici vegan

La maggior parte delle aziende di cosmetici sperimenta i propri prodotti sugli animali e utilizza molte sostanze chimiche. Per questo motivo, i vegani preferiscono non comprare questi prodotti. Un modo per soddisfare il loro bisogno, sarebbe quella di investire in una fabbrica di cosmetici che produca prodotti di bellezza biologici, rispettosa dell’ambiente e degli animali

App per localizzare le aziende vegan

Non vi è mai venuta voglia di cenare in un nuovo ristorante ma di non avere alcuna idea di dove andare? Al giorno d’oggi ci sono molte applicazioni che ci collegano con il territorio, segnalandoci i posti migliori dove mangiare, ma anche negozi di abbigliamento, palestre, ospedali, etc.

Immaginiamo quanto sia complicato per un vegano usare un’applicazione che non mostra unicamente le attività che rispettano le sue preferenze.

App per incontri

Non è indispensabile che due persone condividano lo stesso stile di vita per stare insieme. Ma alcuni vegani preferiscono relazionarsi solo con persone che abbiano i loro stessi valori. Per una serie di motivi si sentono a proprio agio solo con chi condivide questo stile di vita e senza quindi doversi limitare.

Pasticceria vegana

Abbiamo già detto che il gelato è il dolce più ricercato, questo però non esclude la possibilità di avviare un impresa che realizzi dessert a base di frutta, zucchero, noci e caramello. Il limite è solamente la fantasia, ogni dessert popolare può essere riprodotto nella versione vegana, sostituendo gli ingredienti animali con quelli vegetali

Ristorante gourmet di cibo vegano e biologico

Proprio come ci sono ristoranti di lusso per il resto della popolazione, anche i vegani hanno bisogno di uno spazio dove poter godere di un’atmosfera elegante, in cui siano serviti piatti vegani. Le ricette dovranno essere innovative e realizzate da uno chef specializzato in piatti vegani.

Conclusioni

Sempre più persone si uniscono a questo stile di vita e sempre più attività sono necessarie per soddisfare i loro bisogni. In questo articolo abbiamo visto 10 possibilità di business per il mercato vegano, secondo voi quali altre attività si potrebbero inserire nella lista?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

*